Gli Animaloni

Musica - Filosofia - Psicologia - Animazione - Cinema - Università - Salesiani Cooperatori
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 VARIE - discussioni varie

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Dom Ott 05, 2008 10:51 am

cheers Hairspray - Grasso è bello
ecco alcune foto della protagonista lol! è troopo simpatica e canta benissimo
Nikki Blonsky




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
Wapi

avatar

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 21.07.08
Età : 23

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Mer Ott 08, 2008 9:20 pm

http://www.sweetorange.it/www/index.php?orange=home&x=3989 guardate questo post vecchio http://www.sweetorange.it/www/forum/index.php?showtopic=5404&st=11
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: x ogni ragazzo   Mer Ott 15, 2008 10:29 pm

tutto copiato da un forum
Smile


x ogni ragazzo


Per ogni ragazzo che ha detto “il sesso PUÓ aspettare”
Per ogni ragazzo che ha detto “sei bella”
Per ogni ragazzo che non era mai troppo impegnato per guidare dall’altra parte della città (o dello stato) per vederla
Per ogni ragazzo che le regala fiori e un biglietto quando è malata
Per ogni ragazzo che le regala fiori senza un perché
Per ogni ragazzo che ha detto che sarebbe morto per lei
Per ogni ragazzo che lo avrebbe fatto veramente
Per ogni ragazzo che ha fatto quello che voleva lei
Per ogni ragazzo che ha pianto di fronte a lei
Per ogni ragazzo di fronte a cui lei ha pianto
Per ogni ragazzo che le ha tenuto la mano
Per ogni ragazzo che la bacia con un motivo
Per ogni ragazzo che la abbraccia perché è triste
Per ogni ragazzo che la abbraccia senza alcun motivo
Per ogni ragazzo che le darebbe la giacca
Per ogni ragazzo che chiama per sapere se è tornata a casa sana e salva
Per ogni ragazzo che starebbe seduto ad aspettare per ore solo per vederla dieci minuti
Per ogni ragazzo che le cederebbe il posto
Per ogni ragazzo che vuole solo coccolarla
Per ogni ragazzo che la rassicura che è bella non importa cosa faccia
Per ogni ragazzo che le ha confidato i suoi segreti
Per ogni ragazzo che ha provato a dimostrarle quanto le volesse bene attraverso ogni parola e respiro
Per ogni ragazzo che ha pensato “questa potrebbe essere quella giusta”
Per ogni ragazzo che ha creduto nei suoi sogni
Per ogni ragazzo che avrebbe fatto qualunque cosa perché lei li potesse realizzare
Per ogni ragazzo che non le ha riso in faccia quando lei gli ha raccontato i suoi sogni
Per ogni ragazzo che l’ha accompagnata alla macchina
Per ogni ragazzo che ci mette il cuore
Per ogni ragazzo che prega perché lei sia felice anche se non è con lei
…questo è per te…
Non molte ragazze apprezzano i bravi ragazzi, ormai…
Perciò, non ce ne sono più molti là fuori…
Garantisco che il 90% dei ragazzi non ricopieranno queste righe, perché sono troppo preoccupati della loro immagine di ragazzi forti…


Se sei un bravo ragazzo copialo sul tuo blog col titolo “siamo una razza in estinzione…”
Se sei una ragazza che crede che ogni ragazzo dovrebbe trattare così una ragazza copialo col titolo..”x ogni ragazzo” e magari lascia un commento..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
PcFaxCellTel

avatar

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 22.05.08
Località : italia

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Gio Ott 16, 2008 11:49 am

QUESTA POESIA è TROPPO BELLA, MI PASSI IL SITO DOVE L’HAI TROVATA?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
PcFaxCellTel

avatar

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 22.05.08
Località : italia

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Gio Ott 16, 2008 11:56 am

^dotty^ ha scritto:
Film consigliato Goal (il primo) perché parla di un semplice ragazzo che ha un sogno e che non si fa condizionare dal successo e rimane con “sani ideali” – SCONSIGLIATO e da sopprimere è il secondo film di GOAL perché immorale, fa vedere il lato negativo dei giocatori (e spero che in realtà non siano tutti così): il protagonista da bravo ragazzo e con sani ideali, diventa un donnaiolo, cornifica la fidanzata e tradisce il suo più caro amico (l’ osservatore inglese) per il successo. Una porcata di film. Speriamo che il terzo sia più morale e che il protagonista capisca gli errori. Comunque al giorno d’oggi i registi invece di salvare la famiglia, gli amici e i sani ideali, realizzano film sempre più immorali, così la gente crede che tutto sia giusto e normale. Che vergogna sta società. Ma registi che gli ragiona la testa esistono?!?



HAI RAGIONE PER IL FILM GOAL Exclamation
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Ven Ott 17, 2008 3:22 pm

PcFaxCellTel ha scritto:
QUESTA POESIA è TROPPO BELLA, MI PASSI IL SITO DOVE L’HAI TROVATA?






http://sdrake80.altervista.org/wordpress/
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Mar Ott 21, 2008 11:01 am

Wink per i catechisti http://www.prosanctitate.org/admin/DB_pdf/8876_aggottxsito.pdf liturgia e formazione di ottobre
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
Wapi

avatar

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 21.07.08
Età : 23

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Dom Feb 08, 2009 6:38 pm

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO



GLI PSICHIATRI

«Le donne oggetto sui mass media provocano il branco»

Lo stimolo sessuale indotto da TV o Internet
può far nascere l’idea che tutto sia possibile


«Il bombardamento mediatico di immagini di donne nude, che si presentano come disponibili, aumenta lo stimolo sessuale e in soggetti con difficoltà relazionali può tradursi in violenza di gruppo, perché proprio il gruppo dà la forza di agire». E l’analisi fatta dallo psichiatra Giorgio Maria Bressa, dopo il secondo caso in pochi giorni di stupro da parte di più persone. «A far scattare la violenza — ha sottolineato — non è probabilmente uno solo, ma un insieme di fattori. Innanzitutto la debolezza psicologica dei responsabili, male inseriti socialmente e con inibizioni patologiche». In queste persone, secondo Bressa, lo stimolo sessuale indotto dalla tv, specialmente quelle private, o da Internet, può far nascere l’idea che «tutto sia giustificato e possibile» e far commettere la violenza di gruppo. «Proprio il gruppo, infatti, — ha aggiunto - in una sorta di delega di responsabilità, diventa lo strumento di supporto alle carenze del singolo e dà il coraggio di passare all’azione».
Anche Stefano Ferracuti, professore del dipartimento di Psichiatria della Sapienza, parla di «molteplicità di fattori» alla base di queste violenze. «C’è innanzitutto l’aspetto biologico, e cioè il problema ormonale di base, della gestione dell’aggressività e dell’incapacità di procurarsi partner femminili — spiega —. Ma non secondario è il fattore culturale, di considerazione delle donne come oggetto sessuale». Per fermare queste violenze, secondo Ferracuti, occorrerebbero quindi diversi livelli di intervento. «Un’alternativa — ha concluso -. potrebbe essere anche la castrazione chimica degli stupratori, così come avviene in Usa e Scandinavia».
Dal canto suo, il pubblico ministero del tribunale di Venezia, Carlo Nordio, ha sottolineato che «abbiamo non solo delle leggi inadeguate, ma anche leggi che si sono sovrapposte e che il nostro legislatore ha prodotto sull’onda dell’emotività. Il nostro sistema processuale e penale è diventato una fisarmonica». E in un sondaggio dell’Eurispes sui mali della Giustizia, emerge che per gli italiani l’omicidio e la violenza sessuale meritano condanne più dure: per il 20,4% e il 18,5% degli interpellati vanno inasprite le pene per chi uccide e chi stupra. Al terzo posto, tra i reati verso i quali usare la mano più dura c’è la guida in stato di ebbrezza (14,8%) e quelli di natura finanziaria/economica (13,7%) E’ bassa, invece, la percentuale di quanti chiedono pene più pesanti per l’immigrazione clandestina e le truffe (5 e 4,5%), così come per il consumo di stupefacenti (3,7%); la rapina (2,6%); il furto (2,5%) e la prostituzione (2%). Per quanto riguarda la violenza sessuale, è chi vive nel Nord-Ovest (25,6%) a chiedere il giro di vite; nel Nord-Est al primo posto c’è l’omicidio (23,2%).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Dom Feb 15, 2009 5:32 pm

Ed ecco il racconto metaforico:

GLI ABETI

L’ululato del lupo corse come un brivido lungo il fianco della montagna. Un cervo, che brucava placidamente l’erba grassa e molle di rugiada, si spaventò e partì di gran carriera, attraversando la pineta.
Le imponenti corna del cervo sfioravano e scuotevano i rami. Una pigna gonfia e matura si staccò da un ramo di abete e rotolò giù per il costone, rimbalzò su una roccia sporgente e finì con un tonfo in un avvallamento umido e ben esposto.
Una manciata di semi venne sbalzata fuori dal suo comodo alloggio e si sparse sul terreno.
«Urrà!» gridarono i semi all’unisono. «Il momento è venuto!»
«Ce l’abbiamo fatta! Qui non ci sono scoiattoli e topi, siamo fuori pericolo».
Cominciarono con entusiasmo a germogliare per compiere la missione che ardeva nel loro piccolo cuore e che è il compito di ogni albero: tenere il cielo attaccato alla terra. Per questo gli alberi mettono radici profonde nella terra e protendono rami nodosi nel cielo. Se non ci fossero gli alberi il cielo sarebbe già volato via.
Cominciarono dunque i semi ad annidarsi nel terreno, ma scoprirono ben presto che l’essere in tanti provocava qualche difficoltà.
«Fatti un po’ più in là, per favore!»
«Attento! Mi hai messo il germoglio in un occhio!»
E così via. Comunque, urtandosi e sgomitando, tutti i semi si trovarono un posticino per germogliare.
Tutti meno uno.
Un seme bello e robusto dichiarò chiaramente le sue intenzioni: «Mi sembrate un branco di inetti! Pigiati come siete, vi rubate il terreno l’un l’altro e crescerete rachitici e stentati. Non voglio aver niente a che fare con voi. Da solo potrò diventare un albero grande, nobile e imponente. Da solo!»
Con l’aiuto del vento, il seme riuscì ad allontanarsi dai suoi fratelli e piantò le radici, solitario, sul crinale della montagna.
Dopo qualche stagione, grazie alla neve, alla pioggia e al sole divenne un magnifico giovane abete che dominava la vallata, dove i suoi fratelli erano invece diventati un bosco che offriva ombra e fresco riposo ai viandanti e agli animali della montagna.
Anche se i problemi non mancavano.
«Stai fermo con quei rami! Mi fai cadere gli aghi»
«Mi rubi il sole! Fatti più in là…»
«La smetti di scompigliarmi la chioma?»
L’abete solitario li guardava ironico e superbo. Lui aveva tutto il sole e lo spazio che desiderava.
Ma una notte di fine agosto, le stelle e la luna sparirono sotto una cavalcata di nuvoloni minacciosi. Sibilando e turbinando, il vento scaricò una serie di raffiche sempre più violente, finché devastante sulla montagna si abbatté la bufera.
Gli abeti del bosco si strinsero l’un l’altro, tremando, ma proteggendosi e sostenendosi a vicenda.
Quando la tempesta si placò, gli abeti erano estenuati per la lunga lotta, ma erano salvi.
Tutti meno uno.
Del superbo abete solitario non restava che un mozzicone scheggiato e malinconico sul crinale della montagna.
Nella primavera successiva, i raggi del sole accarezzavano decine di teneri germogli che la brezza della sera cullava emozionata. Tra i rami degli abeti molti uccelli e scoiattoli avevano trovato rifugio e superato l’inverno e, alla base dei robusti tronchi, erano sbocciate piante e fiori di mille colori.
Era il dono che, senza volerlo, il vento e la pioggia della bufera avevano fatto alla montagna.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: 15 centesimi   Gio Mar 19, 2009 10:50 pm

15 centesimi

Ai tempi in cui un gelato con sciroppo e frutta costava molto meno, un ragazzo di dieci anni entrò nel bar di un albergo e si sedette a un tavolo. Una cameriera mise un bicchiere di acqua davanti a lui.
"Quanto costa un gelato con sciroppo e frutta?".
"50 centesimi" replicò la cameriera.
Il ragazzino tirò fuori la mano dalla tasca ed esaminò il numero di monete che aveva.
"Quanto costa una porzione di gelato normale?" s'informò.
Alcune persone stavano cercando un tavolo e la cameriera era un po' impaziente.
"35 centesimi" disse bruscamente.
Il ragazzino contò ancora le monete. "Prendo il gelato normale" disse.
La cameriera portò il gelato, mise il conto sul tavolo e se ne andò. Il ragazzo finì il gelato, pagò al cassiere e se ne andò. Quando la cameriera ritornò, iniziò a pulire il tavolo e rimase di stucco per quello che vide. Accanto al piatto vuoto, messi ordinatamente, c'erano 15 centesimi, la sua mancia.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
Wapi

avatar

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 21.07.08
Età : 23

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Ven Mar 20, 2009 2:51 pm

TUTTI I PROBLEMI DEL NUCLEARE.

Sono trascorsi oltre 20 anni dal referendum che, nel 1987, bocciò
l’uso del nucleare in Italia. Nonostante gli anni, le ragioni
sollevate dal NO risultano ancora assai attuali: lo smaltimento delle
scorie, la scarsa quantità di uranio disponibile, la pericolosità
dimostrata da molteplici avvenimenti, gli astronomici costi che
comporta... I problemi sono rimasti, nessuno è stato risolto.
Ciononostante, nel periodo 1992-2005, dei fondi per la ricerca e lo
sviluppo, l’11% è stato destinato alle fonti rinnovabili nel loro
insieme mentre il nucleare ha assorbito oltre il 58%. Come riporta
lo studioso Marco Cedolin: secondo le stime correnti, la quantità di
tutto l’uranio estraibile è nell’ordine dei 3,5 milioni di tonnellate.
Dal momento che il consumo attuale è di 70.000 basteranno 50 anni per
esaurire tali scorte tonnellate/anno (per coprire solo il 6% della
domanda globale di energia primaria), (considerando che ci vogliono
almeno 10-12 anni per costru i re una centrale nucleare). Se ci fosse
un “ritorno al nucleare” l’esaurimento della risorsa sarebbe, però,
ancora più rapido: appena pochi anni. Gli operatori del mercato
dell’uranio sanno benissimo che diventerà tra non molto una merce
rara. anche un dato quantomeno strano rispetto al nucleare: in questi
ultimi quattro anni, il prezzo dell’uranio è salito di circa 20 volte,
senza che ci sia stato alcun aumento della richiesta. Allo sviluppo
dei reattori di IV generazione (che, secondo i ricercatori, dovrebbe
avvenire nel 2030) è affidato il compito di superare questi limiti:
tre delle sei filiere studiate sono reattori veloci al plutonio e, tra
queste, quella più avanti nello sviluppo è raff reddata con sodio
liquido. Il Superphénix, un reattore veloce al plutonio raffreddato
con sodio liquido, è stato il più grande fallimento industriale della
storia: 13.000 miliardi di lire per un ventennio (a partire dagli anni
Ottanta), a cui si devono aggiungere 2,1 miliardi di euro (stimati
dalla Corte dei Conti francese per 63 lo smantellamento). Dopo 54
mesi, Superphénix è stato chiuso nel 1994 per i continui incidenti. I
cittadini italiani non lo sanno ma hanno pagato, attraverso Enel, il
33% di questa folle spesa. Le scorie nucleari si possono dividere in
diverse categorie in base al loro stato (solido, liquido o gassoso),
dal potenziale di radioattività in esse contenuto e dalla durata nel
tempo della loro pericolosità. Sostanzialmente i rifiuti radioattivi
si dividono in tre gruppi: • le scorie a bassa attività costituite da
carta, stracci, indumenti, guanti, soprascarpe, filtri liquidi. Un
tipico reattore nucleare ne produce annualmente circa 200 metri cubi
(mc); • le scorie a media attività, costituite dagli scarti di
lavorazione, da liquidi, dalle resine di ioni derivanti dalle centrali
nucleari, dagli impianti di riprocessamento e dai centri di ricerca.
Un tipico reattore nucleare ne produce circa 100 mc l’anno; • le
scorie ad alta attività, costituite dal combustibile nucleare
irraggiato e dalle scorie primarie del riprocessamento, derivanti
unicamente dalle centrali nucleari e dagli impianti di
riprocessamento. Un tipico reattore nucleare ne produce annualmente
circa 30 tonnellate che corrispondono una volta riprocessate a 4 mc di
materiale. Le scorie a bassa e media attività resteranno pericolose
per centinaia d’anni (circa 300) quelle ad alta attività, che pur
costituendo il 3% del volume totale rappresentano da sole il 95% della
radioattività complessiva, manterranno la loro carica mortale per
molte migliaia di anni (fino a 250.000 anni). Periodi lunghissimi, che
vanno molto al di là non solo dell’arco di una vita umana, ma anche
della possibile durata di una “civiltà” e perfino della storia
dell’esistenza umana così per come la conosciamo. Questi dati
dovrebbero bastare da soli a darci la dimensione dell’incommensurabile
grandezza del problema con il quale ci stiamo confrontando e
dell’assoluta impossibilità della tecnologia scientifica attuale (e
con tutta probabilità anche futura) di smaltire in qualche maniera
l’enorme carico di materiale radioattivo che anno dopo anno si sta
accumulando (come conseguenza dell’attività delle oltre 400 centrali
nucleari disseminate sul pianeta). Ogni anno queste centrali, presenti
in 31 nazioni, producono migliaia di tonnellate di scorie.5) Anche nel
caso (improbabile) di una perfetta tenuta delle strutture di
stoccaggio per tutto l’arco di tempo, subentrerebbe comunque
l’altissimo rischio di eventi imponderabili quali guerre, terremoti,
alluvioni e incidenti di vario genere, la cui possibilità in un
periodo così lungo e per come stanno adesso le cose nel mondo, risulta
tutt’altro che remota. Le mappe che indicano i depositi esistenti nel
mondo riguardano quasi esclusivamente i rifiuti nucleari a bassa
radioattività e viene spontaneo domandarsi cosa ne sia stato delle
scorie ad alta radioattività. In realtà, per custodire i rifiuti
nucleari ad alta radioattività non è stato fatto assolutamente UN
PALAZZO DI PIÙ DI SESSANTA PIANI DI PAURE ATOMICHE LA MAPPA DEGLI
80.000 METRI CUBI DI SCORIE NUCLEARI IN ITALIA nulla. O meglio, tutto
il gotha della tecnologia mondiale ha dimostrato di non avere
assolutamente né i mezzi né tanto meno le conoscenze tecnico/
scientifiche per affrontare un problema che travalica di gran lunga le
capacità operative dell’essere umano, qualunque siano le competenze
tecniche raggiunte. “Rapportarsi con periodi di tempo il cui ordine è
quello delle ere geologiche significa abbandonare ogni stilla di
realismo, per rifugiarsi fra le pieghe dell’utopia, dell’incoscienza e
della pazzia. Nulla e nessuno potrà mai prevedere le mutazioni di ogni
genere che riguarderanno il pianeta nei prossimi 100/200.000 anni, né
individuare luoghi o spazi adatti a stipare in sicurezza le scorie ad
alta radioattività in un futuro tanto lontano”.6) In attesa di una
soluzione che mai potrà essere trovata, le 440 centrali nucleari di
cui è costellato il pianeta lavorano a pieno regime e i rifiuti ad
alta radioattività vengono semplicemente stoccati in depositi “di
fortuna” in attesa di un trasferimento definitivo che non avverrà mai.
Il Dipartimento dell’Energia (DOE) americano, per risolvere (in
realtà, si tratta piuttosto di “rammendare”) il problema delle scorie
nucleari, impiegherà dai 70 ai 100 anni, spendendo dai 200 ai 1.000
miliardi di dollari. Con tutta probabilità, quando il deposito sarà
terminato, e cioè non prima del 2015, la quantità di nuove scorie
accumulatesi nel corso degli anni (al ritmo di 2.300 tonnellate annue)
richiederà immediatamente la costruzione di un nuovo deposito.
Inoltre, studi scientifici effettuati da commissioni non governative
hanno dimostrato che, nel lungo periodo, sarà impossibile impedire le
infiltrazioni delle acque sotterranee nel deposito. L’attuale stato di
conservazione delle scorie nei vari paesi è spesso estremamente
precario e anche le più elementari norme di sicurezza non sono neppure
prese in considerazione, costituendo la potenziale occasione per
incidenti di gravità anche superiore rispetto a quello di Chernobyl.
Questo non avviene solo nei paesi meno sviluppati e nell’est europeo,
ma anche in Europa e negli Stati Uniti che, dal punto di vista
tecnologico, rappresentano una delle realtà fra le più avanzate al
mondo. Diciamo pure che il problema è ovunque irrisolvibile, pensate
che persino l’uranio usato nel 1942 da Enrico Fermi è ancora in attesa
di una sistemazione finale. La “banda dell’atomo” (Berlusconi, Bush,
Sarkozy e compagnia atomica) che, anche in Italia, sta tentando di
riproporsi con la promessa di energia a buon mercato può solo fingere
che i rifiuti radioattivi non esistano, poiché qualunque tentativo
serio di smaltimento degli stessi, avrebbe dei costi esorbitanti (a
fronte di ben scarsa resa) e li metterebbe inevitabilmente fuori dai
giochi. Il pericolo più grave, posto nell’immediato, è quello che
alcune organizzazioni (molte delle quali private) fra quelle che
gestiscono le centrali e il loro contenuto scelgano la strada più
semplice e decidano di far “sparire” le proprie scorie, magari in
fondo al mare o interrandole in vecchie cave e gallerie in disuso,
confidando nel fatto che difficilmente un simile crimine ecologico
verrebbe alla luce in tempi brevi. Il rapporto dell’Italia con le
proprie scorie nucleari è esemplificativo. Nel nostro paese tutto ciò
che oggi riguarda il nucleare fa capo alla Società Gestione Impianti
Nucleari S.p.S. (SOGIN) istituita nel 1999, che ha incorporato tutte
le stru t t u re e le competenze che prima appartenevano all’Enel
nell’ambito del nucleare. Presidente della SOGIN è il generale Carlo
Jean che, nel febbraio 2003, ha così quantificato i rifiuti
radioattivi presenti in Italia: circa 50.000 metri cubi (mc) di scorie
radioattive a bassa e media radioattività, circa 8.000 mc di scorie
radioattive ad alta radioattività, 62 tonnellate di combustibile
irraggiato, oltre a ospedali, acciaierie, impianti petrolchimici e
così via che producono circa 500 tonnellate di rifiuti radioattivi
ogni anno. Dal 1989 in poi il cittadino italiano ha iniziato a pagare,
attraverso un’addizionale sulle bollette Enel, i cosiddetti “oneri
nucleari” destinati in un primo tempo a compensare l’Enel e le altre
società collegate per le perdite conseguenti alla dismissione delle
centrali. Dal 2001 fino al 2021 gli oneri sono stati destinati alla
SOGIN e finalizzati alla messa in sicurezza degli 80.000 mc di scorie
radioattivefrutto dell’attività nucleare. Alla data del 2021 i
cittadini avranno pagato attraverso addizionalisulla bolletta Enel la
cifra astronomica di11 miliardi di euro.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Ven Mar 27, 2009 2:38 pm

Ecco come aprono le macchine senza segni di scasso


I giorni scorsi ho malauguratamente subito il furto della mia borsa di
lavoro (con tanto di agenda e rubrica telefonica).
Vi segnalo - per vs. utile conoscenza - le modalità con cui è avvenuto il
furto:
avevo lasciato l'auto nel parcheggio di un autogrill (Autostrada del Sole,
nei pressi di Lodi) proprio davanti all'ingresso, recandomi al bar per un
caffé. Dopo 5-10 minuti sono tornato alla macchina e, senza accorgermi di
nulla, sono ripartito. Una volta arrivato in ufficio e aperto il
portabagagli, ho riscontrato - con mio grande sconforto - di aver subìto il
furto della borsa di lavoro e di altri oggetti (tra cui una reflex digitale
e varia strumentazione di misura, tutto materiale piuttosto costoso).
Preciso che alla ripartenza dopo la sosta all'autogrill, l'auto era chiusa e
non presentava alcun segno di effrazione. Come hanno fatto? In polizia, ove
mi sono recato per sporgere denuncia, hanno confermato il mio atroce
sospetto: esistono bande organizzate con tanto di sofisticati strumenti
(scanner a radiofrequenza), in grado di "clonare" la frequenza dei nostri
telecomandi di chiusura dell'auto! Per questi delinquenti, quindi, aprire le
nostre auto diventa un gioco da ragazzi: uno con lo scanner si apposta nel
parcheggio e, quando chiudiamo la macchina col telecomando, ne decodifica il
segnale, quindi, con l'aiuto di un complice (che fa il palo, controllando i
nostri movimenti), un attimo dopo che siamo entrati al bar apre la nostra
auto con il telecomando "clone", prende tranquillamente quello che gli serve
e, colmo della beffa, richiude la macchina con il telecomando. Il tutto in
pochi secondi!
Di fronte a questo sistema, l'unico modo per salvarsi è: chiudere le
portiere a mano con la chiave e NON USARE ASSOLUTAMENTE IL TELECOMANDO,
specie quando si parcheggia in luoghi molto affollati e dunque a rischio
(tipo autogrill, centri commerciali, ecc.).
L'unica cosa che mi chiedo, a questo punto, è: come mai se in Polizia
conoscono già l'esistenza di questo tipo di furti, nessuno ha mai diramato
una qualche avvertenza in tal senso tramite i media? Vediamo allora di
aiutarci da soli, girando questo messaggio a tutti i nostri amici e
conoscenti, affinché si possa scongiurare il propagarsi di questa piaga! E
che ai ladri del telecomando possa capitare... il peggio di quanto ciascuno
di noi possa loro augurare!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Lun Mar 30, 2009 5:07 pm

L'occhio del falegname

C'èra una volta, tanto tempo fa, in un piccolo villaggio, la bottega di un falegname. Un giorno, durante l'assenza del padrone, tutti i suoi arnesi da lavoro tennero un gran consiglio. La seduta fu lunga e animata, talvolta anche gravemente, Si trattava di escludere dalla onorata comunità degli utensili un certo numero di membri. Uno prese la parola: "Dobbiamo espellere nostra sorella Sega, perchè morde e fa scricchiolare i denti. Ha il carattere più mordace della terra" . Un altro interviene:" Non possiamo tenere fra noi nostra sorella pialla: ha un carattere tagliente e pignolo, da spellacchiare tutto quello che tocca" . " Fratel martello- protestò un altro- ha un caratteraccio pesante e violento. lo definirei un picchiatore. E' urtante il suo modo di ribattere continuamente e dà sui nervi a tutti. Escludiamolo!" . "E i chiodi? Si può vivere con gente cosi pungente? Che se ne vadano! E anche lima e raspa. A vivere con loro è un attrito continuo. E cacciamo anche cartavetro, la cui unica ragion d'essere sembra quella di graffiare il prossimo!" . Cosi discutevano animosamente, parlavano tutti insieme, dove tutti volevano espellere tutti! La riunione fu bruscamente interrotta dall'arrivo del falegname. Tutti gli utensili tacquero quando lo videro avvicinarsi al tavolo del lavoro. L'uomo prese un asse e lo segò con la sega mordace, lo piallò con la pialla che spela tutto ciò che tocca, sorella ascia, sorella raspa e sorella cartavetro, entrarono in azione subito dopo. Il falegname prese poi i chiodi e il martello. Si servì di tutti i suoi attrezzi di brutto carattere per fabbricare una culla. Una bellissima culla per accogliere un bambino che stava per nascere. Forse Dio ci guarda con gli stessi occhi del falegname....ognuno di noi è importante, unico, irripetibile...


http://www.oasidelpensiero.it/storie_e_pens_anima/Occhio_falegname/index.htm


Ultima modifica di ^dotty^ il Lun Mar 30, 2009 5:09 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Lun Mar 30, 2009 5:09 pm

la sedia vuota

Un uomo anziano si era ammalato gravemente. Il suo parroco andò a visitarlo a casa. Appena entrato nella stanza del malato, il parroco notò una sedia vuota, sistemata in una strana posizione accanto al letto su cui riposava l'anziano e gli domandò a cosa gli serviva.
L'uomo gli rispose, sorridendo debolmente: "Immagino che ci sia Gesù seduto su quella sedia, e prima che lei arrivasse gli stavo parlando... Per anni avevo trovato estremamente difficile la preghiera, finchè un amico mi spiegò che la preghiera consiste nel parlare con Gesù. Così ora immagino Gesù seduto su una sedia di fronte a me e gli parlo e ascolto cosa dice in risposta. Da allora non ho più avuto difficoltà nel pregare."
Qualche giorno dopo, la figlia dell'anziano signore si presentò in canonica per informare il parroco che suo padre era morto.
Disse: "L'ho lasciato solo per un paio d'ore. Quando sono tornata nella stanza l'ho trovato morto con la testa appoggiata sulla sedia vuota che voleva sempre accanto al suo letto."
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Lun Mar 30, 2009 5:55 pm

Ci sono momenti nella vita in cui ti senti stanco


Depresso


Momenti in cui hai voglia di piangere...


Ti senti piccolo piccolo...


E pensi di non farcela...


Ma non buttarti giù, rifletti...

è vero, di momenti brutti ce ne sono,

ma ce ne sono anche di bellissimi...

pensa a quei giorni in cui splende il sole...




Quei giorni in cui ti senti fichissimo..




Quelli in cui sei circondato di persone

e tutti ti corrono dietro




Pensa a quei giorni pieni d'amroe

del tuo compagno/a...



o della tua mamma...


o del tuo migliore amico...


O quei giorni in cui ti senti realizzato

e con la forza che hai dentro riesci

a superare qualsiasi ostacolo...



Proprio per tutti quei giorni felici sorridi...

e non buttarti mai giù

perchè i momenti belli non capitano a tutti,

ma dopo una tempesta torna sempre il sole...

e tutto in un modo o nell'altro passa....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
Nino Leonardo

avatar

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 12.03.09
Età : 79
Località : nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Ven Apr 03, 2009 12:58 pm

LA GOCCIA PIÙ PREZIOSA
La nuvola avanzava lentamente: era piccola, poco più grande di un batuffolo di cotone. All'interno, due gocce di pioggia stavano litigando furiosamente. "Ti dico che dovevamo scendere su quel prato!", urlò l'una. "E così saremmo finite in mezzo al fango!", ribatte l'altra. "Sua maestà ha paura di sporcarsi? Preferirebbe forse cadere in una boccetta di profumo?!", insistette la prima. "Sei sciocca e ignorante!", concluse la seconda. E rivolgendosi all'altra compagna che se ne stava pacifica e silenziosa ad osservare il paesaggio chiese: "E tu, cosa ne pensi?". Costei rispose: "Credo che ognuna di noi debba seguire le proprie aspirazioni, ricordandoci che il mondo ha bisogno di noi". "Giusto!", intervenne la prima, "Ognuna pensi a se stessa!", travisando così le parole della compagna saggia. La prima a lasciarsi scivolare dalla nuvola fu proprio lei. Vide uno scoglio e decise di andare a crogiolarsi al sole. Fatto sta che, poco dopo, cominciò a sudare e all'improvviso scomparve. Di lei non restò più nulla, neppure il segno sulla roccia. La seconda, vedendo l'oceano, pensò: "Qui non mi mancherà la compagnia!" e si lasciò scivolare. Per qualche tempo passò le sue giornate ridendo, scherzando, ballando insieme alle compagne. Ma un giorno un'onda l'afferrò con decisione e la mandò a ruzzolare sulla spiaggia. La sabbia assorbì la goccia e di lei non restò più nulla, nemmeno un'impronta. Sulla nuvola,intanto, la goccia rimasta aspettava il momento opportuno per scendere sulla terra. Aveva deciso: "Mi spingerò più a Nord, il vento freddo mi trasformerà in un fiocco di neve e contribuirò a far felici i bambini". All'improvviso vide, in un campo arso dal sole, una pianticella quasi appassita. Questo la rattristò e la commosse. E cosi decise:si lasciò scivolare dalla nuvoletta e cadde addosso alla piantina. Costei si ridestò dicendo: "Che fresca carezza! Chi sei?". "Sono una piccola goccia e sono scesa dal cielo per aiutarti" rispose. Poi scomparve nel terreno, fino alle radici. Subito un fremito percorse l'intera pianticella ed un fiorellino sbocciò, profumando l'aria.
La storia di ogni persona è allo stesso tempo effimera e importante. Perciò ci conviene vivere in maniera intensa, al di là del nostro piccolo "io", contribuendo ad arricchire la vita degli altri e lasciandoci impreziosire dalle loro sorprese.
(Don Ezio Del Bavero)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Wapi

avatar

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 21.07.08
Età : 23

MessaggioTitolo: Sorteggio organizzato dal MOVIMENTO GIOVANILE SALESIANO: per varie attività di volontariato   Sab Apr 25, 2009 9:42 am

Sorteggio organizzato dal MOVIMENTO GIOVANILE SALESIANO
Estrazione del 24.05.2009 dopo la Santa Messa delle 18.30 e la Processione del simulacro della Madonna


Premi:

• • Una lampada per cameretta (offerta dal responsabile MGS “Gli Animaloni” la dottoressa Claudia Marchese di Nunziata (CT))
• Un quadro (offerto dalla pittrice Miranda Barbagallo di Nunziata (CT))
• Un Cd Gospel (offerto dall’Associazione Culturale Elio di Nunziata (CT))
• 1 buoni pizza MAX (offerta dalla pizzeria da trasporto “Pronto Pizza” della Signora Maria Rosaria Cardillo, Via Piedimonte, Nunziata (CT))
• 1 buoni pizza MAX (offerta dalla pizzeria da trasporto “Pronto Pizza” della Signora Maria Rosaria Cardillo, Via Piedimonte, Nunziata (CT))
• 2 libri (offerti da Sr. Venerina del Collegio FMA di Nunziata (CT))
• Un piatto decorato (offerto dalle ragazze delle comunità alloggio “Eusebia” e “Laura” di Nunziata(CT))
• Una tegola decorata (offerta dalla Signora Rosa Pellegrino di Nunziata (CT))
• Un Buono pizza (offerto dalla pizzeria “Tra Mare e Monti” di Nunziata (CT))
• Un pallore originale di Pallavolo (offerto dal negozio “Energia e Sport” di Piro Daniela, Corso Italia 282 - Giarre (CT))
• Un buono pranzo completo “primo, secondo e bibita” (offerto dalla paninoteca “Chicken Little”” di Giovanni Sorbello, Corso Italia 294, Giarre (CT))
• Un buono taglio capelli uomo (offerto dal barbiere Natale Russo, via Nocella 12, Nunziata (CT))
• Un buono taglio e piega (offerto da “Il bello delle donne” di Maria Piazza, Via Risorgimento 34, Nunziata (CT)
• Un buono granita e brioche (offerto dal “Bar Idria” di Davide Raciti, Nunziata (CT))
• Un buono granita e brioche (offerto dal l“Antica Pasticceria” di Salvatore Grasso, Corso Messina, Giarre (CT))
• 1 immagine di Padre Pio ((offerta dalla direttrice Suor Paola Quarta delle FMA di Nunziata (CT)) + un centrino al “chiacchierino” ( offerto da Suor Concettina delle FMA di Nunziata (CT))
• 1 immagine di Padre Pio ((offerta dalla direttrice Suor Paola Quarta delle FMA di Nunziata (CT)) + un centrino al “chiacchierino” ( offerto da Suor Concettina delle FMA di Nunziata (CT))
• Un centrino ad uncinetto (offerto da suor Alfina delle FMA di Nunziata) + 1 immagine di Padre Pio (offerta dalla direttrice Suor Paola Quarta delle FMA di Nunziata (CT))





ogni biglietto per il sorteg costa 1 euro e i soldi raccolti serviranno per le varie attività di volontariato astivo a favore dei ragazzi e giovani (per i biglietti contattare gli animatori)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Wapi

avatar

Messaggi : 165
Data d'iscrizione : 21.07.08
Età : 23

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Sab Mag 23, 2009 2:48 pm

Wapi ha scritto:
Sorteggio organizzato dal MOVIMENTO GIOVANILE SALESIANO
Estrazione del 24.05.2009 dopo la Santa Messa delle 18.30 e la Processione del simulacro della Madonna


Premi:

• • Una lampada per cameretta (offerta dal responsabile MGS “Gli Animaloni” la dottoressa Claudia Marchese di Nunziata (CT))
• Un quadro (offerto dalla pittrice Miranda Barbagallo di Nunziata (CT))
• Un Cd Gospel (offerto dall’Associazione Culturale Elio di Nunziata (CT))
• 1 buoni pizza MAX (offerta dalla pizzeria da trasporto “Pronto Pizza” della Signora Maria Rosaria Cardillo, Via Piedimonte, Nunziata (CT))
• 1 buoni pizza MAX (offerta dalla pizzeria da trasporto “Pronto Pizza” della Signora Maria Rosaria Cardillo, Via Piedimonte, Nunziata (CT))
• 2 libri (offerti da Sr. Venerina del Collegio FMA di Nunziata (CT))
• Un piatto decorato (offerto dalle ragazze delle comunità alloggio “Eusebia” e “Laura” di Nunziata(CT))
• Una tegola decorata (offerta dalla Signora Rosa Pellegrino di Nunziata (CT))
• Un Buono pizza (offerto dalla pizzeria “Tra Mare e Monti” di Nunziata (CT))
• Un pallore originale di Pallavolo (offerto dal negozio “Energia e Sport” di Piro Daniela, Corso Italia 282 - Giarre (CT))
• Un buono pranzo completo “primo, secondo e bibita” (offerto dalla paninoteca “Chicken Little”” di Giovanni Sorbello, Corso Italia 294, Giarre (CT))
• Un buono taglio capelli uomo (offerto dal barbiere Natale Russo, via Nocella 12, Nunziata (CT))
• Un buono taglio e piega (offerto da “Il bello delle donne” di Maria Piazza, Via Risorgimento 34, Nunziata (CT)
• Un buono granita e brioche (offerto dal “Bar Idria” di Davide Raciti, Nunziata (CT))
• Un buono granita e brioche (offerto dal l“Antica Pasticceria” di Salvatore Grasso, Corso Messina, Giarre (CT))
• 1 immagine di Padre Pio ((offerta dalla direttrice Suor Paola Quarta delle FMA di Nunziata (CT)) + un centrino al “chiacchierino” ( offerto da Suor Concettina delle FMA di Nunziata (CT))
• 1 immagine di Padre Pio ((offerta dalla direttrice Suor Paola Quarta delle FMA di Nunziata (CT)) + un centrino al “chiacchierino” ( offerto da Suor Concettina delle FMA di Nunziata (CT))
• Un centrino ad uncinetto (offerto da suor Alfina delle FMA di Nunziata) + 1 immagine di Padre Pio (offerta dalla direttrice Suor Paola Quarta delle FMA di Nunziata (CT))





ogni biglietto per il sorteg costa 1 euro e i soldi raccolti serviranno per le varie attività di volontariato astivo a favore dei ragazzi e giovani (per i biglietti contattare gli animatori)





Ultimi 2 giorni per il sorteggio flower
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Gio Mar 11, 2010 2:12 pm

la comunicazione è importante (in famiglia, con gli amici, con i colleghi, nella coppia, ecc..)



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Mar Mar 30, 2010 12:25 pm

Buona Pasqua!

Nei miei sogni ho immaginato
un grande uovo colorato.
Per chi era? Per la gente
dall'Oriente all'Occidente:
pieno, pieno di sorprese
destinate ad ogni paese.
C'era dentro la saggezza
e poi tanta tenerezza,
l'altruismo, la bontà,
gioia in grande quantità.
Tanta pace, tanto amore
da riempire ogni cuore.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Sab Apr 03, 2010 8:33 pm

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Sab Mag 15, 2010 1:42 pm

^dotty^ ha scritto:
VARIE


flower

Avvisi per il mese di maggio e di giugno 2010:

I martedì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 16,30 presso il Collegio di Nunziata si svolgono le prove per la commedia dialettale del signor Toscano

I mercoledì pomeriggio dalle ore 15 alle ore 16,30 presso il Collegio di Nunziata si svolgono le prove per la commedia di Aladino

I venerdì pomeriggio dalle ore 15 in poi presso il Collegio di Nunziata si svolgono le riunioni con Rosanna per organizzare il Grest (NB: per motivi personali il Grest quest’anno non è coordinato da Claudia, sarà coordinato da Rosanna)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
Nino Leonardo

avatar

Messaggi : 63
Data d'iscrizione : 12.03.09
Età : 79
Località : nunziata

MessaggioTitolo: Libro: L'Importante è la Rosa   Ven Mag 28, 2010 11:10 am



Autore: Bruno Ferrero - Libro: L'Importante è la Rosa
Casa Editrice: ElleDiCi


Dalla cucina, come al solito, la donna disse: "E' pronto!"
Il marito, che leggeva il giornale, e i due figli, che guardavano la televisione e ascoltavano musica, si misero rumorosamente a tavola e brandirono impazientemente le posate.
La donna arrivò.
Ma invece delle solite, profumate portate, mise in centro tavola un mucchietto di fieno.
"Ma... ma!", dissero i tre uomini. "Ma sei diventata matta?".
La donna li guardò e rispose serafica: "Be', come avrei potuto immaginare che ve ne sareste accorti? Cucino per voi da vent'anni e in tutto questo tempo non ho mai sentito da parte vostra una parola che mi facesse capire che non stavate masticando fieno".

Per festeggiare il decimo anniversario del matrimonio una donna chiese alla rivista letta dal marito di pubblicare un messaggio per lui. Eccolo: "Grazie, grazie amore mio, perché se oggi sono una donna, una moglie e una madre felice lo devo a te. Grazie perché mi fai sentire sempre e dovunque l'unica donna al mondo per te. Grazie perché mi fai sentire bella. Grazie perché mi fai sentire importante. Grazie per i tuoi sguardi d'amore quando siamo in mezzo alla gente. Grazie per i tuoi "Ti amo" lasciati qua e là quando e dove meno me l'aspetto. Grazie perché ci sei. Grazie per questi splendidi anni d'amore".
Abbiamo un potere immenso: decidere la felicità o l'infelicità delle persone che ci stanno accanto. Di solito basta un "grazie" detto o dimenticato.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
^dotty^
Admin
avatar

Messaggi : 966
Data d'iscrizione : 17.03.08
Località : Nunziata

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Mar Set 07, 2010 5:49 pm

flower flower flower flower flower
Che emozione!!! una serenata sotto il balcone eseguita dagli amici.. mentre i vicini si svegliano ahahahah grazie mille ragazzi
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://dotty.forumattivo.com
diego

avatar

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 20.12.10

MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   Lun Dic 20, 2010 1:07 pm




buon natale a tutti e felice 2011
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: VARIE - discussioni varie   

Tornare in alto Andare in basso
 
VARIE - discussioni varie
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Personalizzare VLC Media Player con varie skin diverse

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Gli Animaloni :: La tua prima categoria :: Il tuo primo forum-
Andare verso: